Federica Afrodite Gagliardi

25 years old, student, cosplayer, model in Tokyo. Anime and manga addicted, Japanese heart, bundle of energy.

2016.09.27 TUESDAY

Le Purikura

(こちらの文章は著者の生の言葉を伝えるため、本人の母国語で記載)

La vita in Giappone offre tantissime attività ludiche come ad esempio numerosi parchi dei divertimenti, centri sportivi, sale giochi, karaoke e molto altro ancora. Come spesso ci sarà capitato di vedere negli anime, manga o drama giapponesi, quando si esce con gli amici o con il proprio ragazzo è quasi obbligatorio scattare una o più foto ricordo del tempo trascorso insieme. Oltre alle classiche selfie o foto del cellulare, qui in Giappone sono molto famose le cabine fotografiche chiamate Purikura.

Le Purkikura

E' possibile trovare queste macchinette un pò ovunque, ma se si vuole effettuare una scelta più accurata, consiglio senza dubbio di andare in qualche sala giochi che di solito hanno un intero piano riservato alle Purikura. E' possibile scegliere tra numerosissimi generi di fotografie diverse: mezzo busto, corpo intero, solo viso. Inoltre spesso è possibile noleggiare gratuitamente cosplay (costumi) di famosi personaggi dei cartoni animati, della disney o di particolari character giapponesi come Hello Kitty o Gudetama. Per i meno audaci ci sono anche solo dei semplici cappelli con le orecchie o dalle forme strane e particolari. Le Purikura solitamente costano 400 yen, all'incirca 3,30 euro.

Le Purkikura

Il procedimento è semplice. Prima di tutto bisogna scegliere la cabina che si preferisce, poi vi si entra e troverete subito gli spazi dove poter lasciare borsa o qualsiasi cosa che non volete venga con voi nelle foto. Inserite le monete e sullo schermo della cabina premete Start. A seconda del modello della cabina potrebbe esservi chiesto prima o dopo di scegliere eventuali background per le foto oppure come preferite la grandezza degli occhi e il colore del viso. Perchè vi ricordo che i giapponesi dove possono cercano sempre di ingrandire i loro occhi. Ovviamente lo stesso effetto sul nostro viso ci renderebbe tutti parenti di Dobby, l'elfo libero. Dopo aver seguito questi semplici passaggi si passa al photobook. Spesso vi sono delle immagini che consigliano qualche posa da fare durante le foto, ma alla fine ognuno è liberissimo di sistemarsi come più gli aggrada. Per la maggior parte delle Purikura le foto scattate sono quattro più una intera. Per capire quando verrà scattata quella intera basta seguire le indicazioni sullo schermo, che non sono in giapponese ma ad immagini, a prova di straniero insomma.

Le Purkikura

Quando il servizio fotografico finisce è lì che parte il vero divertimento. Sullo schermo della cabina una freccia indicherà se andare a lavorare sullo schermo fuori a sinistra a destra. Andati nel posto indicato vi appariranno le foto scattate e si hanno all'incirca 4 minuti per decorare tutte le foto come si vuole. E' possibile aggiungere adesivi, orecchie, baffi, scrivere con un pennarellino colorato, inserire la data del giorno e molto altro ancora. Terminato l'art attack, bisogna selezionare il numero delle persone in modo che la macchinetta sa quante copie stampare. Successivamente ti viene anche data l'opportunità di inserire la tua mail per ricevere una delle foto gratuitamente sul tuo cellulare. Purtroppo non tutte le Purikura prevedono l'inserimento di un account gmail. La maggior parte supporta solo gli account giapponesi.

Le Purkikura

Terminato anche l'ultimo procedimento riceverete la stampa delle vostre foto su carta adesiva, quindi volendo possono essere usate come sticker o semplicemente le potete collezionare e poi appendere in camera come faccio io. C'è da dire che qui in Giappone le Purikura vanno molto di moda, ma sono altrettante le persone che le odiano perchè sostengono che sono meglio di un intervento chirurgico e in particolare le ragazze ne abusano. Personalmente le adoro e non perdo mai occasione di collezionarne di nuove.

Le Purkikura

LINEで送る